DANIELSSON LARS :  SIGNATURE EDITION 3  (ACT)

Nato nel 1958, il contrabbassista, violoncellista, compositore, arrangiatore e produttore svedese Lars Danielsson  diventato negli ultimi tre decenni una delle voci pi importanti del jazz europeo. Musicista dai molti talenti, Danielsson ha suonato con Michael e Randy Brecker, Mike Stern, John Scofield, Charles Lloyd, Terri Lyne Carrington, Dave Kikoski, Nils Petter Molvaer e tanti altri.  stato membro del rinomato trio di Trilok Gurtu e ha lavorato come produttore per Caecilie Norby, Jonas Johansen e Viktoria Tolstoj. Per quasi venti anni la sua formazione preferita  stato il quartetto (in particolare con David Liebman, Jon Christensen e Bobo Stenson), ma ha suonato in diversi set-up, dai duetti come quello con il pianista polacco Leszek Mozdzer, fino alle orchestre come la Danish Broadcast Orchestra o l'Ensemble JazzBaltica. Lars Danielsson non  solo un contrabbassista dal suono lirico e caldo, ma  anche un raffinato compositore che sa creare atmosfere eleganti e coinvolgenti. Il suo linguaggio compositivo utilizza elementi differenti, particolarmente evidenti nei suoi ultimi album Act: il gusto corale del jazz orchestrale dell'album Libera Me, le influenze elettroniche di Melange Bleu, il lirismo della melodia (spesso utilizzata come ponte tra classica e jazz) di Pasodoble, o la sovrapposizione di forme, stili e strumenti diversi dell'album Tarantella.
DANIELSSON LARS
SIGNATURE EDITION 3
ACT - 2xCD: ACT 60062
Nato nel 1958, il contrabbassista, violoncellista, compositore, arrangiatore e produttore svedese Lars Danielsson diventato negli ultimi tre decenni una delle voci pi importanti del jazz europeo. Musicista dai molti talenti, Danielsson ha suonato con Michael e Randy Brecker, Mike Stern, John Scofield, Charles Lloyd, Terri Lyne Carrington, Dave Kikoski, Nils Petter Molvaer e tanti altri. stato membro del rinomato trio di Trilok Gurtu e ha lavorato come produttore per Caecilie Norby, Jonas Johansen e Viktoria Tolstoj. Per quasi venti anni la sua formazione preferita stato il quartetto (in particolare con David Liebman, Jon Christensen e Bobo Stenson), ma ha suonato in diversi set-up, dai duetti come quello con il pianista polacco Leszek Mozdzer, fino alle orchestre come la Danish Broadcast Orchestra o l'Ensemble JazzBaltica. Lars Danielsson non solo un contrabbassista dal suono lirico e caldo, ma anche un raffinato compositore che sa creare atmosfere eleganti e coinvolgenti. Il suo linguaggio compositivo utilizza elementi differenti, particolarmente evidenti nei suoi ultimi album Act: il gusto corale del jazz orchestrale dell'album "Libera Me", le influenze elettroniche di "Melange Bleu", il lirismo della melodia (spesso utilizzata come ponte tra classica e jazz) di "Pasodoble", o la sovrapposizione di forme, stili e strumenti diversi dell'album "Tarantella".
anche disponibiliemissione del 05 Aprile 2010