ABBASI REZ :  SUNO SUNO  (ENJA)

mid-price - Il nuovo album del chitarrista Rez Abbasi, il secondo con il suo gruppo Invocation, rappresenta un punto di svolta nell'evoluzione di questo musicista che, radicato profondamente nel jazz e nella musica classica, abbraccia le influenze musicali provenienti da India e Pakistan. Un percorso evolutivo che Abbasi porta avanti da pi dieci anni affiancato da Vijay Iyer e Rudresh Mahanthappa, altre due figure di spicco del jazz d'avanguardia indo-americano. L'interesse di Abbasi per la cultura indiana nasce dai genitori, infatti il padre  nato a Bombay mentre la madre in Pakistan, come lo stesso Rez. La sua famiglia  emigrata negli Stati Uniti quando Rez aveva quattro anni e sin dalla giovane et Rez si  cimentato nella musica occidentale ed orientale. Nel 2008 Abbasi ha creato il gruppo Invocation con Rudresh Mahanthappa (sassofono), Vijay Iyer (piano), Dan Weiss (batteria) e Johannes Weidenmueller (basso). Il loro album di debutto del 2009, Things to Come,  stato incluso dal Downbeat magazine tra i migliori album del decennio. In questo loro nuovo lavoro, intitolato Suno Suno (Ascolta ascolta in Urdu), le composizioni sono focalizzate su una forma musicale tradizionale del Pakistan chiamata qawwali. Il qawwali  una musica devozionale, come la sua controparte occidentale, il gospel afferma Abbasi Come il blues,  semplice eppure complessa nella sottigliezza. Come ascoltatore e compositore sono stato colpito dallo spirito che pervade il qawwali, dal i suoi ritmi coinvolgenti e dai suoi giochi di rimandi. Proprio come i musicisti jazz hanno fatto in passato con il gospel e il blues, ho voluto trasporre quello spirito. Questo  il primo album che mi rappresenta pienamente.
ABBASI REZ
SUNO SUNO
ENJA - CD: ENJ 95752
mid-price - Il nuovo album del chitarrista Rez Abbasi, il secondo con il suo gruppo Invocation, rappresenta un punto di svolta nell'evoluzione di questo musicista che, radicato profondamente nel jazz e nella musica classica, abbraccia le influenze musicali provenienti da India e Pakistan. Un percorso evolutivo che Abbasi porta avanti da pi dieci anni affiancato da Vijay Iyer e Rudresh Mahanthappa, altre due figure di spicco del jazz d'avanguardia indo-americano. L'interesse di Abbasi per la cultura indiana nasce dai genitori, infatti il padre nato a Bombay mentre la madre in Pakistan, come lo stesso Rez. La sua famiglia emigrata negli Stati Uniti quando Rez aveva quattro anni e sin dalla giovane et Rez si cimentato nella musica occidentale ed orientale. Nel 2008 Abbasi ha creato il gruppo Invocation con Rudresh Mahanthappa (sassofono), Vijay Iyer (piano), Dan Weiss (batteria) e Johannes Weidenmueller (basso). Il loro album di debutto del 2009, "Things to Come", stato incluso dal Downbeat magazine tra i migliori album del decennio. In questo loro nuovo lavoro, intitolato "Suno Suno" ("Ascolta ascolta" in Urdu), le composizioni sono focalizzate su una forma musicale tradizionale del Pakistan chiamata qawwali. "Il qawwali una musica devozionale, come la sua controparte occidentale, il gospel" afferma Abbasi "Come il blues, semplice eppure complessa nella sottigliezza. Come ascoltatore e compositore sono stato colpito dallo spirito che pervade il qawwali, dal i suoi ritmi coinvolgenti e dai suoi giochi di rimandi. Proprio come i musicisti jazz hanno fatto in passato con il gospel e il blues, ho voluto trasporre quello spirito. Questo il primo album che mi rappresenta pienamente".
anche disponibiliemissione del 07 Novembre 2011