ACT FAMILY BAND :  THE ACT JUBILEE CONCERT  (ACT)

Per celebrare il suo ventesimo anniversario l'etichetta tedesca Act ha organizzato una settimana di concerti nelle pił importanti sale in Germania (Philharmonie a Berlino, Muffathalle a Monaco di Baviera, Tonhalle a Duesseldorf e Laeiszhalle ad Amburgo). Ad animare i concerti una all-star band composta da nove musicisti tra i pił rappresentativi della scuderia Act: Nils Landgren (trombone e voce), Celine Bonacina (sax baritono), Verneri Pohjola (tromba), Michael Wollny (piano), Nguyen Le (chitarra), Lars Danielsson (contrabbasso), Wolfgang Haffner (batteria), Caecilie Norby (voce) e Leszek Mozdzer (piano). Registrato dal vivo durante tre dei quattro concerti celebrativi, questo doppio cd vuole rendere omaggio alla storia di questa prestigiosa etichetta che ha saputo in pochi anni diventare un punto di riferimento nel panorama jazzistico europeo e mondiale. I nove artisti si alternano sul palco in diverse formazioni per poi riunirsi nel brano finale, un omaggio ad Esbjorn Svensson, l'artista scomparso quattro anni fa che con il suo lavoro ha segnato profondamente la storia di casa Act e quella del jazz in generale.
ACT FAMILY BAND
THE ACT JUBILEE CONCERT
ACT - 2xCD: ACT 60152
Per celebrare il suo ventesimo anniversario l'etichetta tedesca Act ha organizzato una settimana di concerti nelle pił importanti sale in Germania (Philharmonie a Berlino, Muffathalle a Monaco di Baviera, Tonhalle a Duesseldorf e Laeiszhalle ad Amburgo). Ad animare i concerti una all-star band composta da nove musicisti tra i pił rappresentativi della scuderia Act: Nils Landgren (trombone e voce), Celine Bonacina (sax baritono), Verneri Pohjola (tromba), Michael Wollny (piano), Nguyen Le (chitarra), Lars Danielsson (contrabbasso), Wolfgang Haffner (batteria), Caecilie Norby (voce) e Leszek Mozdzer (piano). Registrato dal vivo durante tre dei quattro concerti celebrativi, questo doppio cd vuole rendere omaggio alla storia di questa prestigiosa etichetta che ha saputo in pochi anni diventare un punto di riferimento nel panorama jazzistico europeo e mondiale. I nove artisti si alternano sul palco in diverse formazioni per poi riunirsi nel brano finale, un omaggio ad Esbjorn Svensson, l'artista scomparso quattro anni fa che con il suo lavoro ha segnato profondamente la storia di casa Act e quella del jazz in generale.
anche disponibiliemissione del 30 Aprile 2012