DE ROSA SIMONA :  WAVES  (PICANTO)

La cantante partenopea Simona De Rosa presenta il suo nuovo progetto discografico intitolato “Waves”, contenente nove standard jazz riarrangiati dalla jazzista campana. Daniele Scannapieco (sax), Michele Di Martino (pianoforte), Tommaso Scannapieco (contrabbasso) e Luigi Del Prete (batteria) sono i suoi quattro compagni di viaggio. Dotata di un timbro suadente, trasudante di venature bluesy, unitamente a una notevole raffinatezza interpretativa, Simona De Rosa si reca nel 2011 negli Stati Uniti per perfezionarsi in canto jazz e, soprattutto, per approfondire la conoscenza jazzistica. Grazie al suo talento viene scelta da Randall Keith Horton, ultimo pianista di Duke Ellington, come cantante solista del Duke Ellington Sacred Concerts. La sua permanenza negli States le consente di esibirsi e di farsi apprezzare in New Jersey, New York, Ohio, Connecticut, Pennsylvania, Manhattan. Daniele Scannapieco è uno tra i tenorsassofonisti jazz italiani più quotati in circolazione. Dal fraseggio serrato ed esuberante, che ammicca al bebop e al hard-bop, annovera una miriade di collaborazioni con musicisti di statura mondiale, tra i quali Joe Lovano, Dee Dee Bridgewater, Tony Scott, Joe Locke, Gregory Hutchinson, Dado Moroni, Stefano Bollani, Roberto Gatto.
DE ROSA SIMONA
WAVES
PICANTO - CD: PIC 36
La cantante partenopea Simona De Rosa presenta il suo nuovo progetto discografico intitolato “Waves”, contenente nove standard jazz riarrangiati dalla jazzista campana. Daniele Scannapieco (sax), Michele Di Martino (pianoforte), Tommaso Scannapieco (contrabbasso) e Luigi Del Prete (batteria) sono i suoi quattro compagni di viaggio. Dotata di un timbro suadente, trasudante di venature bluesy, unitamente a una notevole raffinatezza interpretativa, Simona De Rosa si reca nel 2011 negli Stati Uniti per perfezionarsi in canto jazz e, soprattutto, per approfondire la conoscenza jazzistica. Grazie al suo talento viene scelta da Randall Keith Horton, ultimo pianista di Duke Ellington, come cantante solista del Duke Ellington Sacred Concerts. La sua permanenza negli States le consente di esibirsi e di farsi apprezzare in New Jersey, New York, Ohio, Connecticut, Pennsylvania, Manhattan. Daniele Scannapieco è uno tra i tenorsassofonisti jazz italiani più quotati in circolazione. Dal fraseggio serrato ed esuberante, che ammicca al bebop e al hard-bop, annovera una miriade di collaborazioni con musicisti di statura mondiale, tra i quali Joe Lovano, Dee Dee Bridgewater, Tony Scott, Joe Locke, Gregory Hutchinson, Dado Moroni, Stefano Bollani, Roberto Gatto.
anche disponibiliemissione del 09 Gennaio 2017