JAMAL KHAN :  THE TRAVELLER  (STEEPLECHASE)

Il vibrafonista Khan Jamal, classe 1946, si Ŕ fatto notare nella scena jazz della super creativa Filadelfia degli anni '70 e '80 e nel tempo il suo talento ha saputo catturare l'attenzione di un pubblico internazionale. Figura chiave dell'ensemble Sounds Of Liberation insieme a Byard Lancaster, Jamal ha suonato anche con Sunny Murray, Joe Bonner, Billy Band e Charles Tyler. Negli anni '80 il vibrafonista ha visitato spesso la Danimarca e durante uno di questi viaggi ha registrato a Copenhagen il disco The Traveller con il bassista sudafricano Johnny Dyani ed il batterista americano Leroy Lowe. L'album, riproposto da casa Steeplechase in una preziosa versione in vinile, realizzata utilizzando le matrici originali del disco, propone tutti originali di Jamal oltre a Equinox di John Coltrane e Body and Soul di Johnny Green. Sulla rivista Cadence hanno commentato The Traveller con queste lusinghiere parole: Jamal ha la giusta chimica con il bassista sudafricano Dyani: le varie modalitÓ ritmiche sono sempre contagiose ed il beat di Jamal trascende spesso gli ovvi limiti del suo strumento.
JAMAL KHAN
THE TRAVELLER
STEEPLECHASE - Vinile: SCS 1217
Il vibrafonista Khan Jamal, classe 1946, si Ŕ fatto notare nella scena jazz della super creativa Filadelfia degli anni '70 e '80 e nel tempo il suo talento ha saputo catturare l'attenzione di un pubblico internazionale. Figura chiave dell'ensemble Sounds Of Liberation insieme a Byard Lancaster, Jamal ha suonato anche con Sunny Murray, Joe Bonner, Billy Band e Charles Tyler. Negli anni '80 il vibrafonista ha visitato spesso la Danimarca e durante uno di questi viaggi ha registrato a Copenhagen il disco "The Traveller" con il bassista sudafricano Johnny Dyani ed il batterista americano Leroy Lowe. L'album, riproposto da casa Steeplechase in una preziosa versione in vinile, realizzata utilizzando le matrici originali del disco, propone tutti originali di Jamal oltre a "Equinox" di John Coltrane e "Body and Soul" di Johnny Green. Sulla rivista Cadence hanno commentato "The Traveller" con queste lusinghiere parole: "Jamal ha la giusta chimica con il bassista sudafricano Dyani: le varie modalitÓ ritmiche sono sempre contagiose ed il beat di Jamal trascende spesso gli ovvi limiti del suo strumento".
anche disponibiliemissione del 13 Dicembre 2021