NIMBUS COLLECTIVE :  LIVE IN LOTUSLAND  (PURE PLEASURE)

Live in Lotusland propone una registrazione effettuata a Santa Barbara nel luglio del 1987 per la Nimbus West Records e vede come protagonisti Nate Morgan (pianoforte), Jesse Sharp (sassofono), Rickey Kelly (vibrafono), Danny Cortez (tromba), Joel Ector (basso) e Derek Roberts (batteria). Si tratta di un prezioso triplo album di spiritual jazz, ma con un'atmosfera impetuosa e vivace che richiama gli anni '70, interpretato da una formazione stellare che comprende alcuni dei migliori talenti che collaboravano con l'etichetta fondata da Tom Albach nel 1979. La tracklist si apre con Retribution, Reparation di Nate Morgan, brano caratterizzato da vibrazioni che ricordano l'ensemble di McCoy Tyner con un pianoforte vivace e un sax tenore alla Coltrane. Big Spliff di John Ector ha un tema memorabile, ma a rendere il pezzo straordinario sono il lungo e ispirato assolo del sax soprano di Jesse Sharps e la sua fantastica interazione col pianoforte di Morgan. L'unica cover del disco  Well You Needn't, brano di Thelonious Monk, eseguito in modo esubrante da The Nimbus Collective. Il sestetto  in ottima forma e davvero non si risparmia, regalando al pubblico assoli impressionanti, in particolar modo quelli di Cortez, Kelly e Morgan. Con oltre 100 minuti di musica sublime, Live in Lotusland  un tesoro riscoperto dell'avvincente discografia della Nimbus West davvero da non farsi scappare!
NIMBUS COLLECTIVE
LIVE IN LOTUSLAND
PURE PLEASURE - 3xVinile: PP 4257
"Live in Lotusland" propone una registrazione effettuata a Santa Barbara nel luglio del 1987 per la Nimbus West Records e vede come protagonisti Nate Morgan (pianoforte), Jesse Sharp (sassofono), Rickey Kelly (vibrafono), Danny Cortez (tromba), Joel Ector (basso) e Derek Roberts (batteria). Si tratta di un prezioso triplo album di spiritual jazz, ma con un'atmosfera impetuosa e vivace che richiama gli anni '70, interpretato da una formazione stellare che comprende alcuni dei migliori talenti che collaboravano con l'etichetta fondata da Tom Albach nel 1979. La tracklist si apre con "Retribution, Reparation" di Nate Morgan, brano caratterizzato da vibrazioni che ricordano l'ensemble di McCoy Tyner con un pianoforte vivace e un sax tenore alla Coltrane. "Big Spliff" di John Ector ha un tema memorabile, ma a rendere il pezzo straordinario sono il lungo e ispirato assolo del sax soprano di Jesse Sharps e la sua fantastica interazione col pianoforte di Morgan. L'unica cover del disco "Well You Needn't", brano di Thelonious Monk, eseguito in modo esubrante da The Nimbus Collective. Il sestetto in ottima forma e davvero non si risparmia, regalando al pubblico assoli impressionanti, in particolar modo quelli di Cortez, Kelly e Morgan. Con oltre 100 minuti di musica sublime, "Live in Lotusland" un tesoro riscoperto dell'avvincente discografia della Nimbus West davvero da non farsi scappare!
anche disponibiliemissione del 25 Settembre 2023