AAGRE FROY :  CYCLE OF SILENCE  (ACT)

La grandezza risiede spesso nelle piccole cose. Se ad esempio si  alla ricerca dei nuovi fermenti creativi del jazz europeo, non  detto che bisogna cercare nei grandi centri urbani, tradizionalmente culla delle nuove tendenze artistiche. Pu essere pi stimolante piuttosto perlustrare le cittadine e le campagne di un piccolo Paese nordeuropeo (appena cinque milioni di abitanti) come la Norvegia che annovera tra i suoi artisti Jan Garbarek, Nils Petter Molvear, Silje Nergaard e Bugge Wesseltoft. Oggi casa Act presenta Cycle of Silence, l'ultimo album di una nuova stella nascente che viene dalla terra dell'aurora boreale: Froy Aagre. La giovane sassofonista, dopo aver studiato a Londra, Buenos Aires e New York,  tornata nella sua terra natale e oggi risiede a Oslo. Nella sua musica risuonano le molteplici esperienze di studio (dalla musica gamelan al tango, dall'avanguardia jazz alla classica contemporanea) e di vita. In questo album Froy Aagre, impegnata per l'occasione solo al sax soprano,  accompagnata da Andreas Ulvo al piano, Audun Ellingsen al contrabbasso e Freddy Wike alla batteria, a cui si aggiungono come ospiti Sigrun Eng al violoncello, Trude Eick al corno francese e Oyvind Braekke al trombone.
AAGRE FROY
CYCLE OF SILENCE
ACT - CD: ACT 94912
La grandezza risiede spesso nelle piccole cose. Se ad esempio si alla ricerca dei nuovi fermenti creativi del jazz europeo, non detto che bisogna cercare nei grandi centri urbani, tradizionalmente culla delle nuove tendenze artistiche. Pu essere pi stimolante piuttosto perlustrare le cittadine e le campagne di un piccolo Paese nordeuropeo (appena cinque milioni di abitanti) come la Norvegia che annovera tra i suoi artisti Jan Garbarek, Nils Petter Molvear, Silje Nergaard e Bugge Wesseltoft. Oggi casa Act presenta "Cycle of Silence", l'ultimo album di una nuova stella nascente che viene dalla terra dell'aurora boreale: Froy Aagre. La giovane sassofonista, dopo aver studiato a Londra, Buenos Aires e New York, tornata nella sua terra natale e oggi risiede a Oslo. Nella sua musica risuonano le molteplici esperienze di studio (dalla musica gamelan al tango, dall'avanguardia jazz alla classica contemporanea) e di vita. In questo album Froy Aagre, impegnata per l'occasione solo al sax soprano, accompagnata da Andreas Ulvo al piano, Audun Ellingsen al contrabbasso e Freddy Wike alla batteria, a cui si aggiungono come ospiti Sigrun Eng al violoncello, Trude Eick al corno francese e Oyvind Braekke al trombone.
anche disponibiliemissione del 01 Febbraio 2010